My Name is Takoua | Takoua Ben Mohamed

2014 - Ancient Future
20 maggio 2014

Il Fumetto come strumento di integrazione. Col Graphic Journalism si possono raccontare storie visive, che raggiungono un pubblico sempre più ampio, per portare messaggi di accoglienza ed integrazione.

Takoua Ben Mohamed è un'illustratrice tunisina nata a Douz e cresciuta a Roma. Collabora con Village Universel, Italiani+ e Near, e lavora come sceneggiatrice presso la produzione Big J Factory.

Fin dall'adolescenza si è dedicata al graphic journalism, mettendo in mostra in diverse città italiane storie a fumetti su tematiche come l'infanzia sotto la dittatura di Ben Alì, la Primavera araba, pregiudizi e razzismo, diritti umani, con l’obiettivo di raccontare, attraverso le tavole, realtà a molti sconosciute.

La sua storia è raccontata nel video realizzato dai giornalisti Antonella Andriuolo e Lorenzo Cinque, E' un'illustratrice tunisina nata a Douz e cresciuta a Roma. Collabora con Village Universel, Italiani+ e Near, e lavora come sceneggiatrice presso la produzione Big J Factory. Fin dall'adolescenza si è dedicata al graphic journalism, mettendo in mostra in diverse città italiane storie a fumetti su tematiche come l'infanzia sotto la dittatura di Ben Alì, la Primavera araba, pregiudizi e razzismo, diritti umani, con l’obiettivo di raccontare, attraverso le tavole, realtà a molti sconosciute. La sua storia è raccontata nel video realizzato dai giornalisti Antonella Andriuolo e Lorenzo Cinque, My name is Takoua..