La sfida della narrazione | Klaus Davi

TEDxMatera 2017 - CulturalMaker
25 giugno 2017

 

Le strategie di Comunicazione possono rappresentare il vero punto di svolta per il successo di un progetto culturale. In questo speech, Klaus Davi fornisce i suoi Tip per realizzare una strategia vincente! Nato nel 1966 a Bienne, in Svizzera, si laurea in filosofia all'Università Statale di Milano.
Figura poliedrica, debutta nel giornalismo nel 1991, collaborando con il Corriere della Sera. Nel 1994 crea l'agenzia di comunicazione Klaus Davi & Co, premiata con diversi riconoscimenti quali la Targa d'Oro del premio Mario Bellavista nella comunicazione pubblicitaria, categoria comunicazione sociale, cui sono seguiti altri come il Targa d'Argento nel 1995 per la campagna McCann Erickson – Martini.

Attivo anche nella comunicazione politica, ha curato l'immagine di Piero Fassino, Elisabetta Gardini, Rosario Crocetta, si è occupato per l'UDC della comunicazione online.

Collabora, in qualità di sondaggista e giornalista, con varie testate fra le quali Il Foglio, TG3, AD Architectural Digest e il mensile Area, ed ha all’attivo collaborazioni con La Stampa, Panorama, Huffington Post

È spesso invitato al talk-show Porta a Porta. Dalla stagione televisiva 2006/2007 interviene come opinionista a Domenica In nella rubrica L'Arena condotta da Massimo Giletti.

Come saggista ha pubblicato Di' qualcosa di sinistra. Come vincere in politica senza parlar male del Cavaliere[10] (2004), rivelatosi il libro più citato dal sociologoitaliano Luca Ricolfi all'interno del saggio di analisi sociale e politica Perché siamo antipatici? edito da Longanesi nel 2008. Ha poi scritto I contaballe[11] (2006) e Fallocrazia (2007). Nel 2011 Porca Italia. Cosa dicono (e pensano) di noi nel mondo[12] è stato pubblicato dalla casa editrice Garzanti con la prefazione di Gian Antonio Stella.

Nel 2008 apre il canale YouTube "KlausCondicio" sul quale pubblica interviste a personaggi di spicco dell'attualità e della politica.